Bangkok · mezzi pubblici · Thailandia · travel

Come muoversi a Bangkok evitando Tuk Tuk e Taxi

Happy New Year

Ogni volta, mi capita di leggere su gruppi e forum di settore o sentire da amici in procinto di partire per la Thailandia queste due frasi:

“A Bangkok mi muoverò in tuk tuk!”

“Appena arrivati all’aereoporto prenderemo un Taxi per il centro”

Niente di piu’ sbagliato! Bangkok è per me, una delle piu’ belle città del mondo e le persone sono le piu’ squisite, ma è anche una delle piu’ turistiche, e molti individui si approfittano di poveri turisti sventurati.

Voglio provare a mostrarvi, come muovervi per conto vostro onde evitare situazioni spiacevoli che potrebbero lasciare una macchia nera sul vostro viaggio.

  • Dall’aeroporto Suvarnabhumi al centro città

Quando arriverete a Bangkok sarete stremati dalle lunghe ore di viaggio. La tentazione di prendere un taxi che vi lascia direttamente al vostro albergo è tanta. Ma nonostante ci sia un taxi counter dentro l’aereoporto, i taxisti il piu’ delle volte non accenderanno il tassametro anche sotto vostra richiesta, e contratteranno con voi un prezzo che sarà sempre più alto di una corsa pagata e tassata regolarmente (va detto che questo accade quasi sempre in prossimità dell’aeroporto mentre in centro, le poche volte che ho preso il taxi, hanno sempre acceso il tassametro sotto richiesta).

Quindi io vi consiglio di usufruire di un altro comodo servizio l’Airport Link.

 

Con questo servizio che è un treno su monorotaia avrete, un’alternativa molto più conveniente soprattutto, se si vogliono evitare ritardi al vostro viaggio di ritorno, o incidenti di percorso.

Ci sono tre servizi ferroviari che collegano l’aeroporto di Bangkok con il centro: il servizio “express” e quello “normale” con diverse fermate.

Express Line : questo servizio dispone di due linee che rendono il viaggio diretto  e veloce con arrivo in due diverse parti della città: la linea Phaya Thai, collega direttamente con lo Skytrain ( la ferrovia sopraelevata che passa attraverso i punti principali del centro di Bangkok di cui vi parlerò dopo.) e la Makkasan, linea che collega con la metropolitana alla fermata Phetchaburi ( MRT ).
Il viaggio su una qualsiasi di queste opzioni richiede circa 18 minuti e ci sono servizi ogni 20 minuti. I biglietti costano 90 Bhat (soli 2 €).

 

 

 

City Line : Questa linea fa diverse fermate lungo il percorso, ed è più lenta del servizio express (impiega circa 30 minuti per arrivare al centro). Questo treno offre un servizio ogni 15 minuti ed Il biglietto è più economico del precedente, 35 Bhat (circa 80 centesimi).

Vi lascio per vostra comodità mappa del servizio e orari.

airport-link

Con questo metodo,risparmierete tempo,soldi e contrattazioni inutili con i taxisti.

Muoversi nella città di Bangkok.

Una volta che inizierete ad esplorare la città verrete tante volte richiamati da autisti di tuk-tuk amichevoli, bene il mio consiglio è EVITATELI COME LA PESTE!. Molti di loro, si fanno pagare 10 volte tanto il prezzo di una normale corsa ed è il portale delle truffe più comuni a Bangkok. Molti di loro vi diranno che l’attrazione da voi scelta è chiusa per un paio di ore e potete ingannare il tempo salendo sul loro mezzo, così da portarvi in negozi dove hanno delle convenzioni.

Il caso piu’ famoso è quello del Palazzo reale, dove autisti di tuk tuk sono appostati davanti all’ingresso riservato alla popolazione Thailandese (quindi vietato agli stranieri) e vi indicano che il palazzo è chiuso per preghiera,si offriranno quindi a farvi fare un giro turistico che comprende un tempietto squallido (chiamato Lucky Buddha)aperto solo una volta l’anno e quindi siete fortunati a poterlo vedere (dicono a tutti e tuttii giorni in questo modo) e successivamente, vi porteranno a un negozio di abiti sartoriali. Poi tornerete a palazzo reale già chiuso.

Sicuro che, non tutti i tuk-tuk drivers siano truffatori, vi consiglio comunque di evitare questa categoria, a noi non è successo nulla di simile perchè mi sono informato prima di partire, ma se per caso una cosa del genere mi avesse fatto perdere il meraviglioso palazzo reale, non avrei risposto delle mie azioni.

Andiamo quindi a vedere i vari modi per spostarsi a Bangkok con i mezzi pubblici

BTS skytrain

gallery-bts

Il Bts skytrain è la monorotaia sopraelevata che si ferma in tutti i punti “salienti” di Bangkok. Il prezzo varia a seconda della distanza, ma le tariffe per ogni stazione sono riportate al momento dell’acquisto del biglietto e se sbagliate non abbiate paura,potete pagare la differenza al momento dell’arrivo tramite apposite Fare adjustment machines.

ticketssss2

 

 

La mappa, è molto intuitiva vi sono due linee la Silom Line e Sukhmuvit Line. Per vostra comodità ve la posto qua sotto:

btsmap

Quale fermata usare per visitare una determinata attrazione?

Qua una lista delle attrazioni principali di Bangkok a seconda della stazione.

Mo Chit: Scendete a questa fermata per il famosissimo Chatuchak weekend market.

Phaya Thai: E’ la stazione che collega l’Airport Link allo Skytrain

Siam: Si tratta della stazione di interscambio tra le due linee. Se siete amanti dello shopping (come il sottoscritto) potete trovare nella zona di Siam Square, centri commerciali da sogno come:Siam Paragon,Siam center e Siam Discovery.

 

National Stadium: Scendete qua se volete recarvi alla bellissima Jim Thompson House, (di cui ve ne parlerò) e perdervi nelle bancarelle di elettronica del MBK center.

 

Sala Daeng: E’ la stazione più vicina all’aerea di Silom,quartiere a luci rosse dove i famosi ping-pong show (qua per sapere di cosa parlo) regnano indisturbati. E’ piacevole e divertente farci una passeggiata la sera anche per fare acquisti a buon prezzo al Patpong market, una dei luoghi più famosi per la merce contraffatta.

Asok: Scendete qua per il mio centro commerciale preferito: Terminal 21, che oltre ad essere molto carino esteticamente,farci buon shopping possiede anche una food court fantastica.bangkok-terminal-21

 

Saphan Taksin e i Battelli

Questa è la fermata del molo di Sathorn, utile per prendere i battelli per raggiungere molte destinazioni di interesse navigando il fiume Chao Praya, che attraversa Bangkok.

Appena scendete dalla BTS Saphan Taksin e vi dirigete verso il molo,vi trovate davanti subito una biglietteria , quella è la biglietteria della touristic boat, dove potrete acquistare un biglietto giornaliero per 150 bath e vi permette di salire su un battello che fa fermate di interesse turistico che costa di più di quelli tradizionali ed usati dalla gente locale per i vari spostamenti di tutti i giorni . Si tratta comunque di pochi spiccioli per noi, e quindi io vado controcorrente e vi dico di prendere pure la barca turistica anche perchè sopra una di queste, avrete un posto a sedere assicurato e per chi soffre il mal di mare stare in piedi non è il massimo.

fr

Per il palazzo reale e il Wat Pho (tempio del buddha sdraiato) dovete scendere a THA CHANG, dove passato un piccolo mercato inizierete già a vedere le mura del palazzo reale (occhio ai truffatori vedi sopra :).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...